1961 Triumph TR4

Storia di una ragazza del Kentucky.

Nel 2009, Tom Hale, l’attuale proprietario, ha scoperto quest’auto in un fienile dismesso del Kentucky. Anche se arrugginita dopo 40 anni di stoccaggio in fattoria, non poteva certo non essere riconosciuta, era una Triumph TR4 del 1961.

Malgrado la sporcizia e la decadenza, questa vettura conservava tutte le sue caratteristiche di produzione, tutto era lì pronto per essere riportato alla sua vecchia gloria.

Il TR4 è, ovviamente, uno dei roadster classici britannici degli anni ’60 e le sue radici sono sicuramente quelle di un’auto sportiva e forse, con un po’ di lavoro, si poteva renderla anche leggermente più veloce.

La Triumph stanca, ricevette una seconda possibilità.

Dopo cinque anni nelle mani del restauratore Danny Morton della Sterling British Motoring Society del Kentucky, la visione del TR4 è diventata una realtà. L’auto, una volta dismessa presso un polveroso fienile, adesso splende di una stupenda vernice nera che contrasta perfettamente con l’interno di cuoio rosso.

Molti dei dettagli e delle elaborazioni sono abbondanti. Per esempio, le lampade Marchal, così come gli stemmi sul cofano e sulla griglia.

Nonostante le molte lavorazioni fatte, non si è persa l’originalità e pur essendo una scelta personale, il colore ed il tema generale dell’auto sono di buon gusto.

Una perfetta miscela di fantasia e originalità, così la TR4 è ritornata al suo splendore originale.

Il risultato è un trionfo che celebra tutto: passato, presente e futuro.

Il restauro dell’auto è stato completamente documentato e comprende alcune foto molto interessanti che puoi vedere, assieme al suo prezzo, sul sito www.petrolicius.com

Foto: Jake Salyers

Se ti è piaciuto questo articolo, lascia la tua opinione e metti “mi piace” sulla nostra pagina Facebook tobeuncommonman.