Come scaricare la tensione allenandosi.

Le 5 attività fisiche che combattono lo stress.

Ecco qualche consiglio per scaricare la tensione accumulata durante il giorno in modo da poter rilassarti nelle tue ore libere e riposare serenamente durante la notte.

Tutti abbiamo un modo diverso di affrontare le giornate stressanti: mangiare dolci, mangiare meno, leggere, fare un bagno caldo, meditare, allenarsi in palestra, uscire con amici, mettersi sul divano a divorarsi un pacco di patatine o passare tante notti insonni. Succede anche a te?

Vediamo, allora, quali sono i migliori sport per combattere lo stress e chiudere al meglio una giornata stressante!

Corsa. Non c’è niente di meglio, per rilassarsi, che ascoltare il proprio respiro. La determinazione di raggiungere un punto lontano e la solitudine nell’esecuzione della corsa è la disciplina più semplice ed efficace da praticare per scacciare lo stress. Molto meglio se praticata in mezzo alla natura, in un parco, in campagna o al mare.

Nuoto. Come per la corsa, durante il nuoto siamo soli con il nostro respiro, il mondo è inoltre completamente lasciato fuori dall’acqua. Gli esperti dicono che per fare meno fatica mentre si nuota bisogna essere il più rilassati possibile.Per cui se non vuoi far fatica…

Una nuotata permette di ridare la giusta prospettiva alla propria visione e allontanare i cattivi pensieri.

Combattimento. Avere disciplina, concentrarsi, conoscere la propria forza e la propria abilità è ciò che permette alle discipline di combattimento, si tratti di box o di arti marziali, di fare in modo che il nostro corpo e la nostra mente possano rilassarsi scaricando la tensione.

Sport di gruppo. Gli sport di gruppo consentono di combattere lo stress facendo gioco di squadra, correndo, divertendosi e, magari, vincendo.

Yoga e meditazione. Anche se lo yoga e la meditazione non sono veri e propri sport, sono indubbiamente adatti ad allontanare lo stress, a ritrovare il proprio centro l’equilibrio perduto.

Se ti è piaciuto questo articolo, lascia la tua opinione e metti “mi piace” sulla nostra pagina Facebook tobeuncommonman.