Quali sono gli occhiali più adatti a te?

Come scegliere i tuoi occhiali ideali.

Quando esci di casa fai l’elenco delle cose da non dimenticare. La tua valigetta, il tuo cellulare, le chiavi della macchina ed infine i tuoi occhiali. E’ il particolare più sottovalutato dell’uomo ma, sopratutto se ne hai bisogno, sono l’accessorio più importante che indosserai.

Gli occhiali si sono affermati come il più importante supporto visivo in tutto il mondo e sono diventati accessori di moda per molti.

Non fu prima degli anni 20 del secolo scorso che gli occhiali acquistarono il loro aspetto attuale e un disegno anatomicamente perfetto. Oggi gli occhiali possono essere creati in quasi tutte le forme e materiali, e le opzioni sono davvero illimitate.

Sono un accessorio essenziale, sia che si parli di quelli da sole ed ancor di più se parliamo di quelli da vista. Quando si tratta di scegliere la montatura giusta, gli occhiali devono generalmente corrispondere alla personalità del portatore. Infatti, sia nelle nostre carriere lavorative che nelle relazioni, spesso siamo spinti verso le cose che, intenzionalmente o meno, definiscono la nostra personalità e lo stile.

Acquistare un paio di occhiali è come acquistare un diamante. Devi sapere cosa stai comprando. Gli occhiali vengono fabbricati principalmente su larga scala e questo ha reso difficile la produzione di montature di qualità. Cerniere, tipi di acetato, paese di origine, tipi di lenti e trattamenti. Prima di pensare alle forme del telaio è necessario conoscere i materiali con i quali vengono prodotti i tuoi occhiali, che caratteristiche hanno o come vengono fabbricati. Sapere questo ti aiuterà a capire la sua progettazione, la longevità, il comfort di un telaio ed alla fine si tradurrà direttamente in quanto ti piace usarli.

Gli occhiali cosiddetti di plastica in realtà sono spesso fatti di acetato di cellulosa. Questo materiale, altrimenti detto viscosa, seta artificiale o rayon, è facile da lavorare, molto durevole e derivato da composti contenuti in alcune piante come il cotone. Le montature di acetato sono le più audaci e colorate del mazzo. Infatti la sovrapposizione di strati diversi consente di ottenere una vasta gamma di nuovi colori e sfumature, una caratteristica particolarmente apprezzata dagli stilisti.

Un altro materiale è la fibra di carbonio, che senza dubbio è attualmente il materiale più di moda per le montature e, con le sue straordinarie caratteristiche, seduce sempre più stilisti. L’unico svantaggio è rappresentato dalla scarsa scelta di colori. Sta quindi allo stilista lavorare più sulla forma che sul colore.

Problema che non si presenta nel titanio, un materiale leggero, ipoallergenico , flessibile e robusto e dotato di eccellente resistenza alla corrosione. Utilizzato per fare occhiali da sole molto sottili, colorati, leggeri, robusti, resistenti agli impatti e relativamente duraturi. Le montature in puro titanio sono particolarmente indicate per le persone con allergia al nichel.

Per chi ama la cura meticolosa, si possono trovare montature in corno. Per la produzione di montature, il corno viene prima ammorbidito con vapore acqueo e poi trasformato in fogli che vengono utilizzati sovrapposti per ottenere maggiore robustezza. Gli occhiali di corno sono realizzati a mano su misura, perché, una volta finiti, per l’ottico è molto difficile modificarli per adattarli al cliente. I principali vantaggi di questo materiale sono la sua robustezza e leggerezza.

Ultimamente sempre più stilisti di occhiali, utilizzano il legno. Oltre ad offrire colori e forme originali, le montature di legno sono molto piacevoli al tatto. I legni più usati sono il legno di noce, ciliegio, acero, pero, palissandro e bubinga, un legno africano con una tonalità leggermente violacea. Essendo relativamente fragili, le montature di legno sono un accessorio di lusso da trattare con delicatezza.

Ma con letteralmente milioni di soluzioni disponibili, tra materiali e colori, scegliere gli occhiali adatti non è semplice, poiché bisogna tener conto di numerosi aspetti che potrebbero valorizzare o invece penalizzare il risultato finale.

Uno degli aspetti primari da tenere in considerazione quando si scelgono gli occhiali da vista è la forma del viso. Riuscire ad abbinare la montatura degli occhiali alla forma del proprio viso, può aiutare a rendere più armoniosi i propri lineamenti e a conferire complessivamente un aspetto migliore al proprio volto.

Per scegliere gli occhiali che possano valorizzare il vostro viso, dovrete capire in quale delle tipologie base di volto rientra il vostro. Le categorie più comuni sono: viso quadrato, viso rotondo, viso a forma triangolare e viso ovale.

Abbiamo chiesto agli operatori del settore la loro opinione sulla ricerca dell’occhiale giusto a seconda del tuo volto, ecco un piccolo riassunto.

Se hai un volto quadrato:

Un volto che si caratterizza per tratti spigolosi, mascella e mandibola molto marcate, zigomi e mento ampi ha senza dubbio necessità di una montatura dolce e dalle forme gentili, si consigliano quindi occhiali dai tratti sottili e tondeggianti, con lenti ovali o tonde.

Sì – Seleziona i telai che aggiungono le curve e la morbidezza al viso. Le forme rotonde sono ottime.

No – Le montature quadrate o rettangolari poiché aggiungeranno soltanto angoli e la faccia perde la sua proporzione.

Per i volti quadrati, questa montatura di Tom Ford sono una buona opzione. Sono una miscela quasi perfetta di design se stai cercando di aggiungere carattere al tuo volto.

Tom Ford – FT 5401, Geometrico, generico, uomo, SHINY BLACK(001), 49/20/145

Se hai un viso rotondo:

Per dare equilibrio alle forme tondeggianti di questa tipologia di volto è meglio optare per una montatura squadrata e spigolosa. L’obiettivo principale è quello di allungare il viso, quindi sì a una montatura larga, evitando accuratamente occhiali dal design piccolo e rotondo.

Sì – Alle le cornici a forma quadrata che aggiungono angolazioni al viso.

No – Le forme rotonde. Potranno solamente accentuare le tue caratteristiche rotonde e rimuovendo completamente gli angoli ottenendo l’effetto palloncino.

Per le facce rotonde, la scelta è senza dubbio un paio di Wayfarers della Ray-Ban. Perché se vuoi indossare qualcosa sul tuo viso che può renderti un’icona della moda, questa forma classica non ha eguali.

Ray Ban Optical Occhiali da sole Da Uomo RX5121 – 2000: Nero lucido – 47mm

Se il tuo volto è ovale:

Se fate parte di questa categoria potete ritenervi fortunati.  Un viso ovale, spesso accompagnato da mento stretto e fronte non troppo ampia, ha i tratti non troppo marcati, né spigolosi ma nemmeno tondeggianti, questo fa si che il vostro volto si adatti a qualunque tipo di montatura senza particolari problemi.

Non ci sono limiti, perché l’uomo con viso ovale può sfoggiare montature tonde, squadrate o trasparenti. L’unica accortezza è quella di tenere conto della grandezza del frontale: deve essere direttamente proporzionale a quella del viso.

Sì – Essere audace. È possibile sperimentare forme e colori insoliti.

No – Scegliere una montatura che porti fuori dalla perfezione naturale del tuo viso.

Per i volti ovali, sono assolutamente da provare questi Persols . La loro gamma è per coloro che non hanno alcun problema a comparire intellettuali. Un ponte in oro colorato e bordi marroni danno a questa montatura una sensazione d’epoca e sono un aggiornamento alla moda da specifiche più semplici.


Montature Persol PO3109V C49 181

Se hai un volto a forma triangolare:

Anche qui il nostro compito è quello di agire in contrasto con la forma naturale del viso, ottenendo un effetto globale di armonia e completezza. Se il volto è caratterizzato da una fronte ampia e da lineamenti che vanno a restringersi sul mento occorrerà agire all’altezza dello sguardo, con una montatura dalla forma allungata ottenendo come effetto quello di allargare la linea degli occhi. Similmente nel caso in cui il viso abbia una fronte stretta con lineamenti che vanno ad allargarsi sulle guance, una montatura alta e larga farà al caso vostro garantendo un look armonioso e pieno.

Sì – Seleziona un telaio con montatura allungata. Le forme alte e grandi per chi ha la fronte stretta.

Non – Scegliere una montatura piccola. Renderanno solo il tuo volto più grande di quello che è.

Un occhiale che si adatta a questo tipo di viso sono i Sheldrake di Oliver Peoples. Ispirato da Andy Warhol, sono audaci e senza tempo. Un complemento perfetto sia per il lavoro e che nei fine settimana.

Oliver Peoples – SHELDRAKE OV 5036, Roto

 

Oltre alla forma del viso ci sono altri aspetti, altrettanto importanti nella scelta degli occhiali adatti a te e che forse sono più importanti.

La personalità, l’autostima e la fiducia in se stessi la fanno da padrone rispetto alla forma del viso.

Le forme di viso classiche dichiarate, cuore rotondo, ovale, quadrato e triangolare, sono un approccio abbastanza simpatico ma imperfettamente preciso per la valutazione di una forma del viso. In realtà, l’intero concetto della montatura “perfetta” è un concetto del tutto sbagliato. Infatti generalmente il nostro giudizio è basato sul gusto soggettivo piuttosto che sulla scienza della morfologia del viso. La soluzione è indossare ciò che si adatta a noi a seconda dell’umore, dell’abbigliamento, del tempo o dell’occasione.

A questo proposito puoi fare due scelte, online e offline.

Il problema che si riscontra nell’acquisto online è che gli occhiali non si possono provare per vedere se effettivamente si adattano al nostro viso e al nostro stile. A volte, vedere effettivamente l’immagine del proprio viso con la montatura è l’unico modo per sapere se è quella adatta, e questo adesso può essere fatto a casa. Alcune aziende, infatti, consentono di visualizzare i fotogrammi “preferiti” online combinando quindi le migliori esperienze di acquisto fisico e digitale.

Non tutti si adatteranno alle specifiche online, rendendo necessario un viaggio in un negozio reale, dove potrai provare e confrontare più stili e sollecitare le opinioni degli altri. Provane il più possibile. Da qui dovresti capire quali sono i modelli che si adattano al tuo viso e al tuo stile personale, intuizioni preziose che puoi applicare successivamente anche online. 

Qualunque sia la tua conclusione, ricorda che le tendenze degli occhiali cambiano rapidamente, ma ciò non significa che il tuo stile ne abbia bisogno. Montature classiche, ad esempio in un colore neutro, sono quasi sempre una scelta vincente e qualcosa che non ti dispiacerà vedere tra cinque anni sul tuo profilo Instagram.

C’è un motivo per cui i Ray-Ban Wayfarers e gli anni ’50 sembrano ancora di moda.

Dunque a te la scelta, a seconda del tuo viso e sopratutto del tuo stile.

Se ti è piaciuto questo articolo, lascia la tua opinione e metti “mi piace” sulla nostra pagina Facebook tobeuncommonman.