I migliori tessuti estivi per la tue camicie.

Quali tessuti scegliere per non rinunciare neppure in estate all’indumento più versatile del tuo guardaroba.

Con l’arrivo dell’estate ogni uomo si trova di fronte al dilemma di come adattare il proprio guardaroba alle alte temperature. Se temi di dover rinunciare all’eleganza delle tue camicie o di avere come unica alternativa quella di trasferirti nel tuo ufficio per poter sfruttare l’aria condizionata 24 ore su 24, abbiamo una buona notizia per te. Ti basterà optare per camicie dai tessuti estivi, freschi e traspiranti.

Ma quali sono i migliori tessuti per camiceria estiva? Vediamoli insieme!

Lino

Il tessuto principe dell’estate per le camicie (e non solo) è da sempre il lino. Ma quali sono le caratteristiche che mettono questo filato sul podio dei materiali preferiti per l’abbigliamento estivo?

Innanzitutto, il lino è composto di fibre con un’alta conduttività termica che permette di far fuoriuscire il calore emesso dal corpo abbassandone così la temperatura. Contemporaneamente, ne assorbe con efficacia e velocemente l’umidità donandoti comfort e freschezza.

Certo, è risaputo che il lino si stropiccia facilmente. Tuttavia, tale peculiarità, lungi dall’essere un punto a sfavore di questo tessuto, gli dona un carattere casual chic inconfondibile, sinonimo di un’eleganza rilassata e disinvolta.

Infine, le fibre del lino sono molto resistenti allo sfregamento e all’usura, il che garantisce alle tue camicie estive una notevole durata nel tempo.

Cotone

Altro classico tessuto estivo per le camicie è il cotone. Le fibre naturali che lo compongono garantiscono alle tue camicie estive leggerezza e resistenza. Il cotone, così come il lino, offre il vantaggio di essere molto assorbente e traspirante, permettendo all’umidità di disperdersi e lasciando la pelle fresca e asciutta.

A differenza del lino, il cotone non si stropiccia con la stessa facilità quindi è un tessuto estivo particolarmente adatto per situazioni e contesti che richiedono un look più formale e meno disinvolto.

Nido d’ape

Il nido d’ape è uno dei tessuti più adatti per le camicie da indossare durante i mesi caldi. Il suo particolare nome è dovuto al fatto che la trama crea un effetto ottico che richiama, appunto, la forma dei nidi delle api. Grazie a tale trama, le camicie in nido d’ape si distinguono per traspirabilità e, a differenza del lino, anche per la sua brillantezza.

E tu hai già introdotto questi tessuti nel tuo guardaroba estivo?

Se ti è piaciuto questo articolo, lascia la tua opinione e metti “mi piace” sulla nostra pagina Facebook tobeuncommonman.