Il calcio balilla e la sua modernizzazione.

Pronto per l’ennesima sfida?

Il calcio balilla, comunemente chiamato anche “biliardino”, è un gioco “da tavolo” che simula l’amatissimo gioco del calcio. Questo gioco è spesso protagonista di momenti di svago e divertimento in pub, bar, scuole, uffici e da non molto tempo anche in alcune case; è adatto a uomini e donne di tutte le età, anche se in particolare per bambini e ragazzi che possono trascorrere intere giornate a giocare.

Quanti pomeriggi passati assieme agli amici, quanti gol, quante sconfitte e quante vittorie.Per non parlare di quante volte siamo rientrati a casa con un’unghia nera.”Senti se è caldo”, ti dicevano indicando il ferro dietro la porta, ed appena mettevi il dito, il caldo lo sentivi ma perché ti avevano appena colpito con il portiere.

E’ inutile che dici di no, se ci hai giocato almeno una volta sicuramente ti è capitato.

Il calcio balilla non è solamente un gioco per il tempo libero; esso è considerato in tutto il mondo un vero e proprio sport con club, scuole, federazioni e associazioni nazionali, senza dimenticare che ora il calcio balilla è diventato anche strumento di terapia riabilitativa, un modo quindi per guarire e stare bene anche facendo amicizia con gli altri e condividendo il brivido di una sana partita.

Detto anche impropriamente “biliardino” è di fatto un biliardo di piccole dimensioni,dove si simula una partita di calcio. In un tavolo da gioco apposito con sponde laterali, i giocatori manovrano  tramite barre (o stecche), le sagome di piccoli calciatori (detti omini o ometti), cercando di colpire con essi una pallina per spingerla nella porta avversaria.

La produzione industriale dei calcio balilla è iniziata in Francia nel 1947 quando il marsigliese  Marcel Zosso creò i primi biliardini in serie, simili a quelli che conosciamo oggi. Il successo è stato immediato, soprattutto nel sud del Paese, tanto che Zosso ha iniziato a esportare all’estero la propria attività.

Ma noi vogliamo rimanere nella nazione che per prima li ha prodotti, andando a conoscere chi ancor prima li produceva, la Billards Toulet.

Produttore francese dal 1857, che continua ancor oggi il loro passaggio dal tradizionale design a quello moderno, grazie alla collaborazione con Mathieu Debuchy.

Pensati per i nostalgici, hanno mantenuto dettagli vintage ma proponendo anche molte cose nuove.Dai giocatori cromati, al campo di gioco nero, al legno per esterni e così via…

Il Foosball Pure è la visione moderna di un tavolo da biliardo classico. Le regole, il gioco e il divertimento rimangono le stesse, ma è stato trasformato in un oggetto d’arredo sia per la casa che per l’esterno.

La maggior parte di questo “biliardino” è completamente personalizzabile e si inserisce perfettamente nel tuo interno. Ed anche in termini di tecnologia, si stanno spingendo oltre i limiti per soddisfare ogni tua immaginazione.

E tu sei pronto per l’ennesima sfida?

Ulteriori informazioni le puoi trovare sul sito:  www.debuchybytoulet.com

Se ti è piaciuto questo articolo, lascia la tua opinione e metti “mi piace” sulla nostra pagina Facebook tobeuncommonman.