La doccia ci divide, eccome.

La mattina, la sera o in entrambi i casi?

Uno schema noiosissimo per molti, un rito per altri. Il dibattito nasce dal capire qual’è il momento migliore per fare la doccia.

C’è chi la preferisce la mattina, per godersi più freschi la colazione, chi la sera, come sacrosanto momento di intimo relax. Gli esperti elencano i benefici di un momento della giornata rispetto all’altro. Sta a noi decidere quando lavarci. Ma dobbiamo farlo basandoci sul nostro stile di vita.

Tuttavia entrambe le soluzioni presentano dei vantaggi:

– La doccia della sera

La connessione tra sonno e doccia ha a che fare con la temperatura corporea. Questa è più alta al mattino e al pomeriggio, quando ci sentiamo più “svegli”. Di sera, la temperatura del corpo scende e cominciamo a sentirci più stanchi.

Secondo Christopher Winter , direttore medico nel centro di sonno dell’ospedale Martha Jefferson, la doccia inizialmente aumenta la temperatura corporea. Tuttavia, appena si spegne l’acqua, la temperatura corporea diminuisce. È questo il momento ideale per andare a letto: addormentarsi sarà più facile. Il tempo ottimale per la doccia è di 60-90 minuti prima di andare a dormire. In questo modo il corpo ha tempo per refrigerarsi, dall’asciugatura in poi.

Se sei un dormiglione che non si alzerebbe mai, fare la doccia alla sera ti permette di poltrire a letto almeno mezz’ora in più, il tuo sonno migliorerà e al mattino avrai un aspetto più sereno e riposato.

Una bella doccia serale aiuta anche a lavare bene la pelle del viso. È importante che la parte più esposta del nostro corpo sia preservata da batteri e tossine che si accumulano durante la giornata. Un gesto quotidiano d’igiene che aiuta anche a preservare dalla formazione di rughe e inestetismi cutanei.

– La doccia del mattino

I vantaggi esistono anche al mattino. Secondo Shelley Carson, un docente di psicologia presso la Harvard University, fare una doccia può aumentare la creatività. Quando ci svegliamo e ci troviamo sotto l’acqua i nostri pensieri si rivolgono a ciò che dobbiamo fare o ai problemi da affrontare. Il box doccia è un ottimo luogo per lasciare che la mente vada incontro a soluzioni o metodologie tramite cui svagarsi.

Se al mattino sembri uno zombie, la doccia può farti tornare nel mondo dei vivi molto più efficacemente del caffè. Non parliamo poi dei casi in cui la sera prima hai fatto molto tardi e hai brindato alla grande!

La doccia ti garantisce un viso pulito per quasi tutto il giorno, il che rappresenta un vantaggio per chi ha la pelle grassa. Gli esperti consigliano di radersi al mattino in quanto l’acqua ammorbidisce la pelle rendendo la rasatura più confortevole. E se mai doveste tagliarvi, sarete sicuri di poter rimediare velocemente. Infatti, quando ci si sveglia, le piastrine aumentano la loro attività di coagulazione del sangue rendendo più veloce la cicatrizzazione.

Dunque: se abbiamo bisogno di riposare a dovere, possiamo fare la doccia di sera. Se vogliamo concentrarci per un giornata importante, la faremo di mattina. La risposta a quale sia il momento migliore per la doccia è … “dipende dai tuoi obiettivi”. Se invece preferiamo entrambe le soluzioni, nulle vieta di lavarsi per bene di buon mattino e prima di andare a letto.

Essere puliti ha sempre i suoi vantaggi!

Se ti è piaciuto questo articolo, lascia la tua opinione e metti “mi piace” sulla nostra pagina Facebook tobeuncommonman.