L’abbinamento dei colori nell’abbigliamento maschile.

Consigli e indicazioni per abbinare i colori facilmente e senza il rischio di sbagliare.

Un uomo di classe non può mai affidarsi al caso nella scelta di ciò che compone il suo look. Saper abbinare i colori è una delle conoscenze basilari che un uomo deve avere per essere certo di ottenere uno stile impeccabile. D’altronde, sarebbe un vero peccato scegliere sapientemente i singoli capi per poi inciampare in un abbinamento di colori sbagliato che danneggia la nostra immagine, magari facendoci apparire ridicoli.

Dubbi e convinzioni errate su questo argomento sono sempre pericolosamente dietro l’angolo. Ti consigliamo quindi di leggere questo riepilogo dei fondamentali dell’abbinamento dei colori nell’abbigliamento maschile.

Il cerchio di Itten

Il cerchio di Itten è una rappresentazione grafica della scala cromatica che include al centro i colori primari, subito intorno i secondari e nella fascia esterna le diverse tonalità.

Questo grafico permette di individuare gli accostamenti corretti seguendo alcune semplici regole.

  • Non abbinare i colori che nel cerchio di Itten appaiono vicini
  • Evitare di accostare colori della stessa categoria per non rischiare di apparire esageratamente sgargianti o cupi
  • Combinare sempre colori opposti tra loro o comunque di categorie diverse

Oltre a queste linee guida generali, è bene ricordare che il marrone non può essere mai abbinato al nero, fatta eccezione per gli elementi in cuoio.  Vale la pena, inoltre,  mettere in evidenza il blu in quanto è sicuramente uno dei colori più versatili della scala cromatica. Mai però abbinarlo al nero a meno che non si tratti di accessori quali le scarpe o l’orologio.

Nero

Non trattandosi di un colore primario, il nero non è incluso nel cerchio di Itten, quindi gli dedichiamo un paragrafo a parte. Il nero, un po’ come il blu, è tra i colori più facili da abbinare: dal classico bianco, alle tonalità pastello, fino ai colori più accesi. Il grande escluso dall’accoppiata col nero è, come già anticipato, il marrone.

Bianco

Come nel caso del nero, anche per il bianco va fatto un discorso a sé, in quanto non rientra tra i colori del cerchio di Itten. Anche il bianco è un colore abbastanza semplice da abbinare sia tono su tono, sia con colori a contrasto. In questo caso il vero limite è essere sicuri che il capo cada a pennello perché altrimenti si corre il rischio di evidenziare troppo le forme.

Se ti è piaciuto questo articolo, lascia la tua opinione e metti “mi piace” sulla nostra pagina Facebook tobeuncommonman.