ROA rinnova le motociclette e anche sé stessa.

Proprio come avrebbe fatto suo nonno.

Il garage spagnolo ROA Motorcycles è un nuovo arrivato nel mondo delle moto personalizzate, ma ciò non significa che manchi di esperienza. Nonostante sia stata fondata nel 2014, ROA Motorcycles hanno già creato 18 imponenti e incredibilmente diverse costruzioni negli ultimi tre anni, e la più recente potrebbe essere una delle migliori.

Solo tre anni fa, Jaime Fenwick ha rinnovato il marchio ROA, con il desiderio di seguire le orme del nonno Rafael Onieva Ariza-Fenwick, fondatore di ROA. Ariza aveva iniziato la sua attività in Spagna negli anni Cinquanta, girando l’Europa per trovare motociclette classiche da rivisitare, non solo per ristrutturarle, ma anche per renderle uniche in base alle proprie capacità visionarie.

Jamie aveva sempre osservato suo nonno al lavoro ma ricostruire motociclette, era un hobby da svolgere nel tempo libero, quando non era impegnato con gli studi in architettura o design industriale. Eppure, quando ha rinnovato l’azienda di suo nonno, ha deciso di trasformare il suo hobby in un lavoro, applicando alcuni dei suoi studi, all’arte di trasformare vecchie motociclette in altre completamente nuove.

I risultati sono stati subito spettacolari, rivitalizzando motociclette che vanno dalla Suzuki DR650 alla Triumph Bonneville alla BMW R1200C per terminare con una Vespa Iris 200. Ma uno dei più notevoli è stata la reinterpretazione della BMW R80, che è un mix di classici, café racer e stile scrambler per creare una motocicletta moderna perfettamente bilanciata.

Il serbatoio iconico della R80 è stato verniciato con un azzurro lucido, che si mescola in modo accurato con la componente nera opaca e le impugnature marroni. Mentre il telaio sopraelevato definisce la linea fluida della moto che prosegue con la scanalatura sul sedile marrone scamosciato, esemplificano il tempo, la cura e l’artigianalità messi in questa moto, proprio come Fenwick mette in ogni suo lavoro.

La ristrutturazione moderna è rifinita con dettagli incredibilmente sottili come la forma del cruscotto minimalista e i fari di segnalazione a LED che galleggiano sopra il supporto della targa.

Controlla la BMW R80 in dettaglio, assieme alle altre creazioni esclusive del garage sul sito ROA Motorcycles.

Se ti è piaciuto questo articolo, lascia la tua opinione e metti “mi piace” sulla nostra pagina Facebook tobeuncommonman.